Ron – Un amico fuori programma. Un divertente mischione di cose già viste

Nella cittadina di Nonsuch, il B-Bot - un robot progettato per essere un amico che aiuta a trovarne in carne ed ossa attraverso gli interessi simili confrontati sui vari social network - spopola fra gli adolescenti; l'unico a non averlo ancora ricevuto e Barney Pudowski, un ragazzo timido e abbastanza introverso, presto escluso a scuola (e bullizzato) dai suoi vecchi amici, ormai troppo assuefatti al proprio B-Bot.

Made in Abyss. Un’avventura negli abissi della terra e dell’umano

Attorno ad una voragine dalla profondità sconosciuta, sorge la città di Orth. Dall'Abisso (nome dato alla voragine) coraggiose donne e uomini riportano in superficie preziosi cimeli anche a costo della vita. Quando una di queste donne, Lyza la Sterminatrice, viene data per dispersa, la figlia dodicenne parte verso le profondità dell'Abisso per salvarla. Praticamente certa di non riuscire più a fare ritorno.

Encanto. Disney ci porta in una Colombia colorata e magica.

Mettiamo subito le mani avanti: Encanto mi è piaciuto, mi ha convinto e lo rivedrei, però fosse possibile supplicare una casa di produzione con un fatturato annuo di più di 50 milioni di dollari, lo farei così: "Vi supplico; smettetela di pompare così tanto con pubblicità e sfarzose anteprime i vostri film. Io, poi, a scriverci sopra un po' ci sto male!" (ma io non sono un critico di chiara fama per cui sarebbe comunque una supplica al vento). Ieri sera, alla fine di: "Encanto", ultima fatica di casa Disney per quel che riguarda i lungometraggi animati, sono uscito dalla sala un po' frastornato. Andiamo con ordine.

Powered by WordPress.com.

Up ↑

Exit mobile version
%%footer%%