Bubble. Un’altra (bella) Sirenetta giapponese

La Sirenetta di Andersen, non cessa di affascinare cineasti, registi, animatori. In Giappone, quattordici anni dopo Ponyo sulla scogliera di Hayao Miyazaki e Studio Ghibli ecco la particolare versione di Tetsuro Araki e di Wit Studio. "Bubble" è infatti, un'ulteriore, bella ed interessante versione della Sirenetta danese.

Apollo 10 e mezzo. Un allunaggio particolare.

Richard Linklater, attraverso gli occhi di Stanley - un ragazzino di dieci anni che vive a Huston con la sua numerosa famiglia - racconta il periodo denso di avvenimenti che hanno circondato un altro grande avvenimento: lo Sbarco sulla Luna del 20 Luglio 1969.

Belle. Hosada e il metaverso come aiuto per ricominciare.

Mamoru Hosada, con Belle condensa molti, se non tutti, quei grandi temi che possiamo trovare nei suoi altri sei lungometraggi; e forse il grande problema di questa sua ultima fatica si trova proprio qui e anche in un altro frangente, personalmente importantissimo. Andiamo però con ordine anticipandovi già che il proverbiale dulcis c'è e lo trovate in fundus naturalmente.

Red. La Pixar ci racconta la turbolenza dell’adolescenza.

Red di Domee Shi è il 25° film Pixar è il 3° ad essere distribuito direttamente su Disney+ (dopo Soul e Luca); al di là di polemiche e dubbi, a questo punto tutt'altro che sterili, questo racconto animato meritava la prevista uscita al cinema, anche solo per dare il giusto riconoscimento a chi vi ha lavorato. Il film è sicuramente riuscito; è ben raccontato nella sua interezza e sa essere coinvolgente grazie ad alcuni personaggi e alla "dirompenza" del montaggio ma vi sono alcuni aspetti che ho trovato un po' traballanti lasciandomi alquanto perplesso alla fine del film. Di seguito le mie impressioni nel dettaglio e con la dose minima di spoiler.